Il 27 Novembre è un giorno particolare, siamo a Monaco, al Deutsches Theater, concerto acustico degli Uriah Heep. La nostra formazione è composta da me, Tina, Sara, English Tina e Ricky (un veterano dei concerti degli Heep). Il teatro è perfetto, ottima acustica e un ottimo bar e proprio qui il suono di un corno ci annuncia l'inizio della performance. Non mi soffermerò su discorsi tecnici, sarebbe inutile, tanto si è detto e scritto sulla Band. La scaletta pesca nei classici cavalli di battaglia come Lady in Black, Easy livin', per passare attraverso The dance, Magician's birthday, Free me, Wise man ed arrivare alla più recente Question. Quello che più colpisce è la parte vocale che è pressocchè perfetta. Cinque voci che camminano per mano senza sbavature, la vera forza degli Heep. Oltre a Bernie anche Mick intrattiene il pubblico tra una song ed un' altra, raccontando qualche episodio come questo: quando incisero The wizard , nella registrazione c'era anche il suono della teiera che sbuffava, molti rimasero convinti che fossero degli archi , il buon Mick non smentì. Poi annuncia che nel 2007 uscirà il tanto sospirato (dai fans) nuovo CD. Mi ripeto dicendo che, scrivere di tecnica ed affini è inutile, li conosciamo, ma quello che fa grande gli Uriah Heep, oltre alla loro musica, è il rapporto che hanno con noi, cioè con il loro pubblico. All'esterno del teatro c'era il tir del service ed il loro sleep bus, il giono dopo avevano un' altra data, avevano suonato per un paio d'ore, ebbene questi 5 incredibili ragazzi che fanno??!! ....Incontrano i fans nel bar del teatro...INCREDIBILE...specialmente se pensiamo ai nostri artistucoli....! Foto, autografi, sorriso sempre pronto , insomma si dialoga con loro come se fossero amici di un gruppo del nostro quartiere. Phil Lanzon , mentre sorseggia una birra, mi dice che ricordava il concerto di Napoli e che la prossima volta vorrebbe andare a Capri. Mi offro di ospitarlo , lui ringrazia e mi fa gli auguri di compleanno, il gli dico di non chiedermi l'età , e mi dice che lo stesso vale per lui. Bernie si fa fotografare con la moglie e la sua figlioletta di appena 5 mesi....INCREDIBILE...!!! Poi mi firma la shirt del tour acustico. La sensazione che provo non si può spiegare, è tutta dentro, quello che posso dire è che Uriah Heep è una fede, questi cinque Englishmen sono felici di suonare, e chi li ha seguiti , come me, da 36 anni, lo capisce.

27 Novembre 2006, Monaco.....IL PIU' BEL COMPLEANNO DELLA MIA VITA.

English version

Waiting
 
The performance

   
Meet the Heep

Lady in black

Free me